Olanda in camper e bici – primavera

…Olanda in camper e bici tra i tulipani in fiore

21 aprile – 4 maggio

Olanda in camper e bici, e spontaneamente si collega a questo paese il tulipano. Basta vedere le distese senza fine di campi coltivati nel periodo aprile maggio, veri patchwork di petali variopinti e multicolore, per comprendere il perchè. Ma il tulipano non è il solo stereotipo del paese arancione: come non menzionare i mulini a vento, i canali, le dighe, le biciclette, le porcellane bianche e blu, il formaggio giallo olandese,  la pittura (Rembrandt, Vermeer, Van Gogh, Mondrian), senza dimenticare il famoso quartiere a luci rosse con le sue vetrine da sempre curiosità “piccante ” per i turisti di tutto il mondo. Il periodo scelto per questo viaggio in camper è il migliore per poter godere di quel capolavoro dell’arte floreale che raggiunge il suo apice a Keukenhof, noto come il Giardino d’Europa, il parco floreale più grande del mondo, che proprio in questo periodo vede la sua apertura stagionale. Natura, architettura, storia, arte, e lo spirito liberale e moderno degli olandesi ci aspettano in questo tour ricco di sorprese. Lungo la strada è prevista una sosta a Rothenburg, splendida cittadina medioevale, a Trier, la città più antica della Germania.

In breve

Olanda in camper e bici tra merletti, canali, abbazie, mulini a vento, tulipani… e storia! Quello che vi proponiamo è un programma ricco di visite per apprezzare anche gli aspetti meno famosi dell’Olanda, non un programma frettoloso, ma un viaggio con i giusti ritmi per apprezzare al massimo la bellezza dei luoghi visitati…
In primavera le vaste pianure olandesi si trasformano nel più grande giardino di tulipani del mondo. Scoprite in prima persona un incredibile spettacolo di colori e profumi…

Documenti necessari

  • Carta d’identità valida per l’espatrio – senza rinnovi – o passaporto
  • Libretto di circolazione
  • Delega notarile se il mezzo è intestato ad una persona non presente nel viaggio
  • Carta verde assicurativa
  • Patente italiana

Siti Unesco in programma:

  • Rete dei mulini a vento a Kinderdijk
  • Fabbrica Van Nelle di Rotterdam
  • Canali di Amsterdam costruiti tra la fine del XVI e inizio del XVII secolo
  • La Linea di Difesa di Amsterdam
  • Il centro storico di Trier

Programma di viaggio Olanda in camper e bici  – Primavera

Ritrovo presso l’Autoporto Sadobre a Vipiteno, dove è possibile arrivare già dalla sera del 20 aprile per pernottare in una comoda area di sosta e incontrare il gruppo. Ore 8:30 inizio trasferimento. Raggiungiamo per la visita libera Ulm, città natale di Albert Einstein. Pernottamento in area di sosta. Possibilità di fissare, per l’ora di pranzo, l’incontro direttamente a Ulm per chi proviene dal Nord Ovest dell’Italia o preferisce il trasferimento autonomo.

Trasferimento per Rothenburg ob der Tauber, bellissima e caratteristica cittadina medioevale, sistemazione in parcheggio attrezzato vicinissimo al paese. Visita libera: tra le tante cose da vedere, il negozio-Museo del Natale più famoso al mondo, con 5.000 oggetti esposti legati al Natale dal IV secolo fino al 1950, oltre 100 Babbi Natale. Pernottamento in parcheggio attrezzato.

Tappa di trasferimento su percorso autostradale in direzione di Kinderdijk. Pernottamento in campeggio.

Visita in bici ai mulini a vento di Kinderdijk, una delle icone del paese. Scopriamo il complesso di 19 mulini al centro di una pianura paludosa sui canali Nederwaard e Overwaard. Nel pomeriggio singolare visita della città di Rotterdam… Un bus-anfibio, inventato da un romanzo di Julio Verne, viene utilizzato per questa singolare visita come un autobus tradizionale ma, dopo aver percorso un giro panoramico su strada in città, il mezzo al ritmo di musica della cavalcata delle Valchirie si tuffa in acqua, immergendosi fino a metà e girando come se fosse un battello, in lungo e in largo in una zona della Mosa per farci apprezzare un’altra prospettiva della città. Brevissimo trasferimento per Delft. Pernottamento in campeggio.

Visita guidata alla fabbrica delle famose maioliche blu (ROYAL DELFT), scopriamo il museo, la sala da pranzo di Vermeer, la Sala della famiglia reale olandese e la creazione delle ceramiche nella fabbrica. Durante la visita della durata di un’ora circa, colazione con dolce tipico e piccolo omaggio. Al termine tempo libero per passeggiare nell’interessante centro storico di questa cittadina famosa per aver dato i natali a Vermeer, per le porcellane, l’alto campanile e le case affacciate sui canali. A metà pomeriggio trasferimento a Keukenhof. Pernottamento in campeggio.

Visita del parco floreale di Keukenhof, il più grande del mondo. Lo spettacolo unico dei suoi 7 milioni di tulipani piantati ad arte dai coltivatori olandesi rimarrà un ricordo di questo viaggio scolpito nelle nostre memorie. Nel pomeriggio trasferimento ad Alkmaar, antica città fortificata, celebre per essere la città dei formaggi. Lungo il percorso avremo l’occasione di ammirare le tavolozze variopinte delle coltivazioni di fiori a perdita d’occhio. Pernottamento in parcheggio nelle vicinanze del centro.

Raggiungiamo di buon ora la piazza Waagplein per assistere ad uno spettacolo straordinario… nella piazza, dalle 10.00 a mezzogiorno si svolge il mercato del formaggio: 30.000 chili di formaggio, pari a 2.200 forme, vengono collocate in lunghe file e portatori in costume medioevale danno luogo a un vivace spettacolo folkloristico. Nel pomeriggio visita libera della città, per ammirare i caratteristici canali e ponti levatoi. Trasferimento ad Amsterdam. Pernottamento in area attrezzata.

Escursione in battello sui canali di Amsterdam e visita alla casa-museo di Anna Frank. Essere nei locali dove si svolse il dramma della famiglia di Anna sarà sicuramente un’esperienza toccante che rimarrà a lungo nei nostri cuori. In seguito tempo libero per poter scegliere tra le innumerevoli possibilità che Amsterdam offre: il mercato galleggiante dei fiori sul canale Singel, il Waterlooplein markt (mercatino delle pulci), Rijksmuseum, Van Gogh Museum e tanto altro. Pernottamento in area sosta.

Giornata libera per scegliere tra le altre innumerevoli visite che Amsterdam offre: visita della città a bordo di un bus dal tetto panoramico: i canali, le torri, i ponti, il Palazzo Reale, piazza Dam, la Chiesa Occidentale, il ponte Magro e le attrazioni più importanti o passeggiata nel quartiere a luci rosse, o ancora Heineken Experience, Hermitage Amsterdam, Arena World, Hortus Botanicus, Tulip Museum, ma anche per vagare liberamente in cerca di souvenir e godere della città e dei suoi abitanti cosmopoliti. Pernottamento in area sosta.

Proseguiamo verso alcune cittadine caratteristiche. Passeggiata tra le strette stradine di Marken per ammirare le casette di legno dei pescatori colorate e adornate con fiori. Gli abitanti dell’isoletta di Marken hanno saputo mantenere intatte le tradizioni e nel villaggio sembra proprio che il tempo si sia fermato. A Volendam ci aspettano casette di pescatori costruite su pali, dedali di strette stradine, ponti levatoi e canali. Qui si possono acquistare i caratteristici zoccoli in legno. Volendam era in antichità il porto della vicina Edam, e il villaggio è costruito lungo la diga attorno a un caratteristico e romantico porticciolo. Pernottamento nell’area attrezzata del porto di Hoorn.

Ripartiamo per Giethoorn. Attraversiamo la Grande diga, Afsluitdijk, lunga ben 32 km e larga 90 m, la prima colossale opera di ingegneria costruita fra il 1927 ed il 1933 per separare l’insenatura dello Zuiderzee dal Mare del Nord, facendola diventare un lago d’acqua dolce e strappando alle acque molte terre (polder). Arrivo a Giethoorn, un grazioso villaggio rinomato a livello internazionale come la “Venezia del Nord” o la “Venezia dei Paesi Bassi” per i suoi stretti canali attraversati da piccole imbarcazioni. E’ chiamato anche “Il paese senza strade” perchè nella parte vecchia non vi è alcuna strada, eccezion fatta per una recente pista ciclabile, e tutti i trasporti avvengono via acqua su uno dei tanti canali che attraversano questo pittoresco villaggio. Pernottamento in campeggio.

Trasferimento per Arnhem, dove visitiamo il Museo dei Paesi Bassi all’aria aperta (Openluchtmuseum), costituito da 80 tra edifici storici, fattorie e mulini. L’esposizione riproduce alla perfezione la vita degli olandesi degli ultimi secoli. Alla fine della visita trasferimento a Venlo, dove pernottiamo in area di sosta.

Prima tappa del viaggio di ritorno è la città di Trier, la città più antica della Germania, che scopriamo a piedi con una passeggiata attraverso i secoli accompagnati da una guida parlante italiano: da testimonianze dell’epoca romana, la magnifica porta Nigra, al Medioevo con palazzi, chiese, il castello e i Bagni Imperiali con i caratteristici passaggi sotterranei. A Trier consigliamo la visita facoltativa alla casa natale di Carlo Marx, che ospita un museo dedicato al filosofo tedesco e alla storia dell’idea socialista. Pernottamento in area di sosta o campeggio.

Tappa di trasferimento su percorso autostradale. Arrivo al confine e fine servizi.  Possibilità di  pernottare presso l’Autoporto Sadobre a Vipiteno, in una comoda area di sosta, per proseguire il viaggio verso casa il girono successivo.

Quote di partecipazione

Le iscrizioni si chiudono 30 giorni prima della partenza o ad esaurimento posti. Numero min/max di equipaggi ammessi 6/12.
1 persona adulta e un camper: € 1.190,00
2 persone adulte e un camper: € 1.490,00
Persona aggiunta > 12 anni: € 370,00
Persona aggiunta < 12 anni: € 190,00
Bambini < 2 anni: solo quota d’iscrizione
Quota d’iscrizione e assicurazione per persona: € 45,00

ISCRIVITI PRIMA E RISPARMIA: Il Tropico Del Camper ti offre la quota di iscrizione, la polizza sanitaria e l’assicurazione annullamento viaggio in omaggio!
Ai soci tesserati delle organizzazioni elencate nella pagina delle convenzioni del nostro sito (da segnalare al momento dell’adesione o non sarà più possibile usufruire dello sconto), a tutti coloro che hanno già viaggiato con noi e a coloro che effettuano la prenotazione ad un viaggio in camper con almeno 75 giorni di anticipo rispetto alla data di partenza, verrà offerta in omaggio la quota di iscrizione, la polizza sanitaria e la polizza annullamento viaggio.

Assicurazioni in viaggio

Partecipando ai viaggi de Il Tropico del Camper siete protetti da una copertura assicurativa del gruppo AXA DD30 che garantisce: spese mediche in viaggio fino a 30.000 € a pax, rinuncia al viaggio, assistenza in viaggio 24 ore su 24, rientro sanitario, rientro anticipato, invio medicinali urgenti, furto, scippo rapina o danneggiamento di bagagli, ecc. Vi preghiamo di leggere attentamente le clausole nell’opuscolo allegato, visibili e scaricabili anche sul nostro sito alla sezione Assicurazioni in Viaggio.

E’ possibile integrare la polizza DD30 per rinuncia al viaggio con l’estensione TRIPY 360.
Assistenza sanitaria All Risks. Massimale spese mediche illimitato ovunque al di fuori dell’Italia. Per gli “Over 70” il massimale di spese mediche è limitato a 150.000 euro se l’evento è generato da una malattia preesistente. Nessuna franchigia, nessun limite di età, copertura delle malattie preesistenti. Annullamento All Risks per pacchetti o biglietti per qualsiasi motivo oggettivamente documentabile. Copertura per viaggi fino a 60 giorni. PREZZI SU RICHIESTA – Il costo varia in base alla destinazione, al periodo in cui viene stipulata e all’età dei partecipanti. Per ricevere il preventivo è necessario inviare la scheda di preadesione con i vostri dati.

La quota comprende

  • Incaricato tecnico dell’agenzia per tutto il viaggio con mezzo proprio
  • Tutti i parcheggi e campeggi notturni, tranne quando indicato pernottamento libero
  • Ingresso ai mulini di Kinderdijk
  • Escursione e visita in bus di Rotterdam a bordo dello Splashtours
  • Ingresso alla fabbrica museo Royal Delft con guida/audioguida e colazione (caffè o the e 1 fetta di dolce a persona)
  • Ingresso al parco floreale di Keukenhof
  • Escursione in battello nei canali di Amsterdam
  • Ingresso alla casa museo di Anna Frank
  • Ingresso al Museo all’Aria Aperta di Arnhem
  • Visita guidata di Trier
  • Ingressi a Trier (Porta Nigra e Bagni Imperiali)

La quota non comprende

  • Eventuali biglietti per poter fotografare o video-riprendere nei siti archeologici e nei musei
  • Attrazioni turistiche e culturali eccedenti quelli riportati alla voce “La quota comprende”
  • Carburante per veicoli, pedaggi autostradali ed eventuali bollini per l’ingresso nelle città tedesche
  • I pasti consumati in ristoranti e sui traghetti
  • Le mance e tutto ciò che non è specificato alla voce “La quota comprende”

Desideri maggiori informazioni? Contattaci!





Per richiedere maggiori sul programma e/o aderire al viaggio, compila il modulo di contatto.

Oppure contattaci via mail all’indirizzo
camper@iltropicodelcamper.it

O chiamaci ai numeri
338 8724789 (Michele)
051 4127573 (dalle 9:00 alle 13:00)

2018-04-24T11:30:06+00:00