…Dieci giorni in Paradiso

17 – 24 luglio 2020

14 – 21 agosto 2020

Valle d’Aosta in camper: la regione delle montagne e dei castelli; dei laghi e dell’architettura romana; dei ghiacciai e delle chiese medievali; dei verdi prati e della profumata fontina; dello stambecco e dei manufatti in legno. Un viaggio in camper di dieci giorni per scoprire i segreti della più piccola regione d’Italia 100% montagna, immersi nella natura, in un territorio piccolissimo, con ben 4 cime oltre i 4000 m di altitudine, pascoli di quota dove si possono osservare con facilità gli animali selvatici ed una biodiversità unica. Ogni giorno una proposta diversa, con visite ed escursioni a piedi. Ogni giorno una scoperta nuova ed un’emozione indimenticabile, accompagnati dalle guide ambientali escursionistiche e turistiche su sentieri, lungo corsi d’acqua o nei castelli. Voi non dovrete fare altro che rilassarvi ed aprire occhi e cuore per lasciarvi trascinare dalla bellezza della nostra natura.

In breve

Nelle camminate su sentieri sarete accompagnati dalle nostre Guide, socie AIGAE e iscritte al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche, che garantiranno sempre la giusta sicurezza e la massima professionalità ed affidabilità. Non sono richiesti livelli di preparazione fisica particolare, il nostro obiettivo è farvi passare piacevoli e sereni momenti immersi nella natura, tornando a casa con la voglia di ripartire e gli occhi pieni di magia delle fantastiche avventure trascorse insieme.

Documenti necessari

  • Carta d’Identità
  • Libretto di circolazione
  • Patente italiana

Programma di viaggio Valle d’Aosta in camper… Dieci giorni in Paradiso

Dal pomeriggio arrivo in Val d’Ayas dove, in una conca caratterizzata dallo sfondo dei ghiacciai che chiudono la testata della valle, a 1568 metri di altitudine, si trova Champoluc, meta di villeggiatura sia invernale che estiva. Pernottamento presso l’area camper, priva di servizi, di Champoluc, di fronte alle terme, a 5 minuti a piedi dal paese. Seguiranno maggiori dettagli.

Ore 9:00 partenza a piedi, accompagnati da una Guida Ambientale Escursionistica, per una piacevole passeggiata seguendo il Ru Courtaud, uno degli antichi canali di irrigazione della Valle d’Aosta. La sua storia plurisecolare diventa un ottimo strumento per apprezzare la conformazione dell’Alta Valle di Ayas. Il sentiero costeggia il canale, si attraversano boschi incantati, pascoli e grandi prati. Il percorso, per lo più pianeggiante, è percorribile da tutti ed attraversa un incantevole ambiente alpino dominato dal massiccio del Monte Rosa. La passeggiata si conclude con il pranzo a base di prodotti tipici all’agriturismo “La Tchavana”, con possibilità di visitare l’azienda agricola, il suo laboratorio caseario, la stalla e la cantina dei formaggi, ma… tenetevi un posticino per gustare il loro famoso gelato! Imperdibile! Ritorno ai camper e tempo libero per la visita al villaggio di Champoluc. Pernottamento presso l’area sosta camper di Champoluc.

Breve trasferimento in camper verso Brusson per la visita, accompagnati da una Guida Ambientale Escursionistica, alla storica miniera d’oro di Chamousira, la più importante della Valle d’Aosta, un mondo di gallerie sotterrane scavate nel corso dei secoli. A partire dal 1899 è stata protagonista di una importante attività estrattiva fatta di sogni, speranze e duro lavoro. Rivivremo il viaggio che conduce alla scoperta di questo suggestivo mondo sotterraneo e delle sue preziose storie. La temperatura all’interno della miniera si aggira sugli 8° durante tutto l’anno. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in Valtournenche dove, nell’incantevole vallata ai piedi del Cervino, si trova Cervinia, uno dei centri turistici più rinomati della Valle d’Aosta. Pernottamento in area di sosta, nei pressi del Lago Blu a 2.000 m di altezza e a 1 km da Cervinia.

Ore 9:00 partenza a piedi, accompagnati da una Guida Ambientale Escursionistica, con il cuore pieno di emozione e l’energia che questa mitica montagna trasmette, partiremo per un’escursione giornaliera in alta quota. Con la possibilità di prendere una cabinovia, arriveremo a Plan Maison per poi raggiungere facilmente il Lago Golliet in cui si specchia, con l’imponenza dei suoi 4.478 m, il Cervino. Il Lago Golliet è un bacino artificiale che raccoglie le acque di fusione del ghiacciaio, dal tipico color lattiginoso. L’imponenza del Cervino ci seguirà per tutta la giornata in compagnia di Marmotte e, con un po’ di fortuna, delle Stelle Alpine! Pranzo al sacco autogestito. Al ritorno tempo libero per visitare il villaggio di Cervinia. Pernottamento presso l’area camper di Cervinia.

Raggiungiamo in camper il villaggio di Buisson per prendere la cabinovia che ci porterà al comune più alto della Valle d’Aosta ed uno fra i più alti d’Italia, Chamois. Questo antico villaggio, tutt’oggi abitato e dove non circolano le auto, ha mantenuto intatte le caratteristiche del piccolo borgo alpino, con le abitazioni in legno e pietra e le strette stradine che lo attraversano, regala un senso di pace assoluta in un paesaggio di montagna ancora incontaminato e intatto. Ritorno ai camper, pranzo libero. Nel pomeriggio possibile visita facoltativa e autonoma alla Cappella della Madonna di Oropa a Buisson costruita nel 1748. Per i più avventurosi è possibile raggiungere la Cascata di Buisson con un salto di una cinquantina di metri. Nel pomeriggio ritorno autonomo a Cervinia. Pernottamento presso l’area camper di Cervinia.

Ci sposteremo verso la valle centrale e, risalendola, ci fermeremo per la visita ad uno dei tanti castelli della Valle d’Aosta. Visita guidata al castello di Fenis, prestigiosa sede di rappresentanza di una delle famiglie medievali più potenti della regione, quella degli Challant. Dopo il castello, raggiungeremo Aosta. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita con guida turistica professionale di Aosta romana e medievale: l’Arco d’Augusto, la Porta Praetoria e le mura, il Teatro Romano ed il Criptoportico sono solo alcune delle meraviglie che la città ospita. Pernottamento in area di sosta.

Trasferimento a Cogne con sosta per la visita al ponte-acquedotto di epoca romana sul torrente Grand-Eyvia, una grandiosa opera in muratura e blocchi di pietra da taglio, alta circa 56 metri e lunga più di 50 in prossimità del villaggio di Pont d’Ael. Raggiunta Cogne ci aspetta una bella e facile escursione lungo la Valnontey. Nel pomeriggio trasferimento in navetta per Lillaz. Proseguiamo poi con una facile passeggiata accompagnati da una Guida Ambientale Escursionistica del Parco, seguendo un sentiero quasi pianeggiante, si raggiungono le famose cascate con tre salti d’acqua del torrente Urtier per complessivi metri 150 di altezza. Passeremo attraverso l’antico borgo e tra boschi di Abeti rossi e Larici ammirando gli splendidi scorci sui ghiacciai e il maestoso Monte Bianco in lontananza a salutarci. Ritorno in navetta a Cogne. Pernottamento presso l’area sosta camper di Cogne.

Ore 9:00 partenza a piedi accompagnati da una Guida Ambientale Escursionistica del Parco con cui visiteremo l’area protetta più antica d’Italia. Con una facile passeggiata arriveremo ai piedi del massiccio del Gran Paradiso con il suo maestoso ghiacciaio a farci da cornice. Con un po’ di fortuna Aquile, Camosci, Stambecchi e Marmotte ci faranno compagnia lungo la nostra passeggiata. Un’occasione unica di vivere nella Natura in completa libertà, respirando l’aria più buona del mondo! Il pranzo al sacco autogestito sarà la giusta pausa prima di rientrare nella civiltà. Nel pomeriggio tempo libero per visitare il villaggio di Cogne. Da non perdere il giardino alpino Paradisia, soprattutto a luglio, quando molte delle oltre 1.000 specie del giardino sono in piena fioritura. Trasferimento a La Thuile, posta in un’ampia conca a 1.441 metri di altitudine, tra fitte foreste e circondata da alte montagne ed estesi ghiacciai. Pernottamento presso l’area camper a 500 mt dal paese.

Breve trasferimento in camper verso il Col San Carlo. Da qui ci incammineremo verso l’incantevole Lago di Arpy, uno specchio d’acqua di origine glaciale, inserito in un meraviglioso contesto alpino. Nelle giornate di sole, quando il cielo è libero dalle nuvole, nel lago si riflette parte della catena del Monte Bianco, Les Grandes Jorasses e il Dente del Gigante: un’altra immagine che rimarrà impressa nei nostri occhi per giorni e giorni. Qui vive un raro anfibio, il tritone alpino che, se saremo fortunati, potremmo avvistare mentre si sposta camminando sulle sponde del lago. Dopo aver percorso tutto il perimetro del lago pausa pranzo al sacco autogestito prima di tornare al punto di partenza. Nel pomeriggio ci sposteremo in camper al villaggio di La Salle, quasi completamente ristrutturato rispettando l’originale architettura, per poi raggiungere con una breve camminata, l’Orto Sinergico dell’azienda agricola Kvasir. Jerard e Nicolas ci racconteranno perché hanno scelto di fare agricoltura sinergica, la forma di coltivazione più naturale in assoluto, che non utilizza concimi e diserbanti, ma sfrutta le diverse caratteristiche delle piante coltivate. La visita dell’orto si concluderà con la degustazione di Idromele, bevanda alcolica prodotta dalla fermentazione del miele. Al termine trasferimento per il campeggio di Courmayeur. Tempo libero per la visita al villaggio di Courmayer.

L’escursione di oggi ci farà scoprire la Val Veny, nel cuore del massiccio del Monte Bianco che, con i suoi 4.807 metri di altezza, è la montagna più alta delle Alpi. Attraverseremo boschi ancora incontaminati, che offrono un’idea abbastanza precisa di quella che poteva essere la foresta primordiale, camminando lungo la Dora della Val Veny, le cui acque sono le prime che arrivano dalla fusione delle nevi del Monte Bianco. Arriveremo molto vicini alla morena frontale del ghiacciaio del Miage, il ghiacciaio nero, il più esteso ghiacciaio valdostano con una superficie di circa 11 kmq e una lunghezza di oltre 10 km. Pranzo al sacco autogestito prima di rientrare al punto di partenza. Rientro libero.

Note: Necessario un abbigliamento adatto a climi freddi (anche in estate) e scarponcini. I cani sono ben accetti solo se provvisti di guinzaglio.

Quote di partecipazione

Le iscrizioni si chiudono 20 giorni prima della partenza o ad esaurimento posti. Numero min/max di equipaggi ammessi 5/10.

1 persona e un camper euro 540,00
Persona aggiunta > 6 anni euro 160,00
Persona aggiunta < 6 anni euro 120,00
Quota d’iscrizione e assicurazione per persona: euro 26,00

Assicurazioni in viaggio

Partecipando ai viaggi de Il Tropico del Camper s.r.l. siete protetti da una copertura assicurativa del gruppo ERGO che garantisce: spese mediche in viaggio fino a 30.000 euro a pax, RINUNCIA AL VIAGGIO CON COPERTURA ANCHE DELLE MALATTIE PRESISTENTI, assistenza in viaggio 24h su 24h, rientro sanitario, rientro anticipato, invio medicinali urgenti, furto, scippo rapina o danneggiamento di bagagli etc. vi preghiamo di leggere attentamente le clausole nell’opuscolo allegato, visibili e scaricabili anche sul nostro sito alla sezione Assicurazioni in Viaggio.

La quota comprende

  • Guida Ambientale Escursionistica durante le visite per tutto il programma

  • 2 pernottamenti in area camper gratuita a Champoluc

  • Tassa di soggiorno

  • Escursione di 1 giornata sul sentiero del Ru Courtaud accompagnati da Guida Ambientale Escursionistica

  • Pranzo a base di prodotti tipici all’agriturismo “La Tchavana”

  • Ingresso e visita guidata alla miniera d’oro di Chamousira

  • 2 pernottamenti in area camper con elettricità e Camper Service a Cogne

  • Escursione di 1 giornata al Parco Nazionale del Gran Paradiso accompagnati da Guida Ambientale Escursionistica

  • Navetta da Cogne a Lillaz a/r

  • Escursione di 1/2 giornata alle Cascate di Lillaz accompagnati da Guida Ambientale Escursionistica

  • 2 pernottamenti in area camper a Cervinia

  • Escursione di 1 giornata al Lago Golliet accompagnati da Guida Ambientale Escursionistica

  • Escursione di 1/2 giornata al Chamois accompagnati da Guida Ambientale Escursionistica

  • Cabinovia per Chamois a/r

  • 1 pernottamento in area camper a La Thuile

  • 1 pernottamento in campeggio a Courmayer

  • Visita guidata di mezza giornata ad Aosta

  • Biglietto ingresso castello di Fénis e visita guidata

  • Biglietto ingresso Aosta Romana

  • Biglietto ingresso Chiostro di Sant’Orso di Aosta

  • 1 pernottamento in area sosta ad Aosta

  • Escursione di 1 giornata al Lago d’Arpy e a la Salle

  • Degustazione Idromele e formaggi a La Salle

  • Escursione alla Val Veny e Ghiacciaio Miage

  • Assistenza tecnica e logistica

La quota non comprende

  • I pasti al sacco o facoltativi

  • Eventuali biglietti per poter fotografare o videoriprendere nei siti archeologici e nei musei
  • Pedaggi autostradali e tasse di transito in genere
  • Attrazioni turistiche e culturali eccedenti quelli riportati alla voce “La quota comprende”
  • Eventuali escursioni con mezzi locali eccedenti quelli riportati alla voce “La quota comprende”
  • Le mance e tutto ciò che non è specificato nella voce “La quota comprende”

Desideri maggiori informazioni? Contattaci!





Per richiedere maggiori sul programma e/o aderire al viaggio, compila il modulo di contatto.

Oppure contattaci via mail all’indirizzo
info@iltropicodelcamper.it

O chiamaci ai numeri
338 8724789 (Michele)
051 4111472 (dalle 9:00 alle 13:00)