Tour dell’Islanda del Nord – estate 2019

…Un viaggio alle origini della Terra

Partenza 1: 29 luglio – 6 agosto 2019

Partenza 2: 5 – 13 agosto 2019

Partenza 3: 22 – 30 settembre 2019

Un viaggio alla scoperta di un paese governato dall’energia dell’Artico, un luogo in cui il passato incontra il futuro in una sinfonia di vento, pietra, fuoco e ghiaccio. L’Islanda è letteralmente un paese in divenire dove la natura modella il territorio e gli abitanti che lo vivono, con un calore che contrasta il suo clima freddo. Esploreremo l’estremo nord nell’Islanda che avete sempre immaginato.

In breve

TOUR DELL’ISLANDA… LUCE, NATURA, TREKKING, E AVVENTURA PER TUTTI!

C’è energia dappertutto in Islanda, che modella montagne,  fiordi e sterminati spazi desertici,  scintilla con il sole di mezzanotte durante l’estate e con l’aurora boreale d’inverno. Geologicamente, l’Islanda è il paese più giovane della terra ed è ancora in crescita.  Circa 20 milioni di anni fa l’isola si sollevò dalle profondità dell’oceano. Le formazioni laviche sono state cesellate e levigate dai ghiacciai dell’Era Glaciale e dalle onde marine, lasciandoci un capolavoro della natura che supera l’immaginazione di chiunque.

Documenti necessari

  • Passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio. E’ necessario viaggiare con uno dei due documenti in corso di validità. Il Paese fa parte dell’UE. Per i minori è necessaria la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.

Il viaggio

  • Durata: 9 giorni (8 notti)
  • Tipologia: soggiorno + escursioni  a piedi /barca
  • Gruppo: min  6 – max 8 partecipanti
  • Prenotazioni: entro il 30 aprile 2017

Programma di viaggio Tour dell’Islanda del Nord

Ritrovo all’aeroporto internazionale di Keflavik. Incontro con la guida e trasferimento con mezzo riservato al Guest House Alex. Cena presso ristorante o in Guest House, pernottamento. Possibilità di fermarsi per la spesa al supermercato del paese (distante solo 5 minuti a piedi).
Dopo la colazione inizio del viaggio attraverso l’immenso ovest e parte del nord, superando distese laviche, immensi fiordi e interminabili altipiani accompagnati da pecore e cavalli allo stato semibrado.  Tempo previsto circa di 6/7 ore soste incluse. Pranzo al sacco o lungo il percorso in uno dei punti ristoro.  Sosta ad Akureyri, la seconda città per importanza del paese, raccolta alla testa del maggior fiordo islandese, per una visita nella sua caratteristica via principale, al giardino botanico più settentrionale d’Europa e alla caratteristica chiesa in basalto in posizione dominante sulla città. Qui sarà anche possibile fermarsi per la spesa al supermercato del paese. Arrivo all’Arbot Hostel situato a 10 km da Husavik in una stupenda cornice di campagna. Cena in Ostello o ristorante, pernottamento.
Giornata dedicata alle meraviglie geologiche del territorio e del Lago Myvatn (lago del moscerino), quarto lago naturale in ordine di grandezza dell’Islanda, e centro più importante per il birdwatching. Qui nidificano difatti tutte le specie del paese! Passeggeremo tra i crateri di Skutustadir, che costeggiano il lungo lago meridionale, e nel particolare boschetto “lavico” di Höfði, ricco di Betulle e Abeti rossi, una rarità in un territorio aspro come l’Islanda. Pranzo al sacco. Poco lontano ci sposteremo verso pennacchi di fumo bianco proveniente da piccoli crateri comunicanti col sottosuolo e la sagoma inconfondibile del principale vulcano della regione: il Krafla, che erutta ogni dieci anni circa e che include Víti, famoso cratere con un lago d’acqua calda all’interno. Krafla comprende anche l’area geotermale di Hverir, lungo la Hringvegur sul passo di Námaskarð del monte Námafjall, con vulcani di fango e fumarole attivi. Cena in Ostello o ristorante, pernottamento.
Escursione in barca di 3 ore partendo da Husavik nella baia di Skjálfandi, la “capitale mondiale del whalewatching” per un’esperienza indimenticabile e unica nel suo genere a stretto contatto con gli animali più grandi del pianeta! Rientro e visita di Husavik, piccola cittadina collocata nella “baia dei tremori”, chiamata così a causa dei continui sommovimenti tellurici. Qui le attività principali sono la pesca e il turismo ed è presente un centro caratteristico con musei, ristoranti negozietti e una bellissima chiesa a forma di croce costruita con legname proveniente dalla Norvegia. Pranzo in paese, al sacco o al ristorante/pub. Pomeriggio lungo la penisola che parte da Husavik in compagnia di migliaia di uccelli marini tra cui le simpaticissime Pulcinella di mare. Cena in Ostello o ristorante, pernottamento.
Percorreremo il cosiddetto “Circolo di Diamante”, attraverso spazi desertici e territori quasi lunari, dove gli astronauti delle spedizioni dell’Apollo hanno effettuato i loro addestramenti, in direzione della cascata d’acqua con la portata maggiore di tutta Europa denominata “la cascata dell’Acqua che Rovina”: Dettifoss, in compagnia delle vicine Selfoss e Hafragilsfoss, situate nel grandioso canyon Jökulsárgljúfur all’interno del Parco Nazionale di Vatnajökull (www.vatnajokulsthjodgardur.is). La forza con cui l’acqua fangosa dello Jökulsá á Fjöllum si getta nella gola è assolutamente impressionante e solleva spruzzi che si vedono a 1 km di distanza generando, nelle giornate di sole, stupendi arcobaleni. Pranzo al sacco. Proseguiremo arrivando ad Asbyrgi, il Rifugio degli Dei, uno stupendo canyon a forma di ferro di cavallo con al fondo della gola un bosco di Betulle e Larici. Le particolari rocce ricordano le giganti facce di un gruppo di Elfi pietrificati. Cena in Ostello o ristorante, pernottamento.
Facile salita in cima al Hverfjall, il vulcano che domina il lago Myvatn. Il suo stupendo cratere di 1 km di diametro e alto 420 m, rende l’idea di quello che ha prodotto durante la sua ultima eruzione di 2500 anni fa. Ai suoi piedi Dimmuborgir, un perfetto esempio di come uno sterile campo lavico possa diventare teatro di forme e strutture uniche, come la bellissima Kirkjan, una chiesa naturale con due portali d’ingresso a sesto acuto e, all’interno, quelle che sembrano vere e proprie cappelle con altari. Pranzo al sacco o presso i punti ristoro. Nel pomeriggio sosta alle caverne termali di Grjotagja e, per chi vorrà, visita facoltativa alle Mývatn Nature Baths (www.myvatnnaturebaths.is), terme di acqua solforosa. Un luogo rigenerante e magico nel freddo deserto dell’area geotermale di Hverir. In alternativa birdwhatching presso l’area intorno al Bird Centre del Lago Myvatn. Cena in Ostello o ristorante, pernottamento.
Rientro verso sud attraverso la Hringvegur, la strada statale n°1 che percorre l’Islanda in modo circolare fra vallate verdi e profondi fiordi, con sosta alla splendida cascata “degli Dei”: Godafoss. Arrivo al piccolo paese di Laugarvatn. Tempo previsto circa di 6/7 ore soste incluse. Sistemazione presso Laugarvatn Hostel in una stupenda cornice in riva al lago. Ottima posizione per il birdwatching, per piccole escursioni o per rilassarsi presso la piscina termale del paese. Sosta lungo la tratta al Pingvellir National Park (www.thingvellir.is), tra i luoghi più importanti della storia islandese dove venne istituito l’antico parlamento, e dove la deriva dei continenti può essere chiaramente riconosciuta nelle gole e nelle faglie che attraversano questo territorio al confine con il lago più grande d’Islanda, il Pingvallavatn. Cena in Ostello o presso il ristorante Efstidalur (www.efstidalur.is) con cucina tipica, pernottamento.
Tour del “Circolo d’Oro”, il più famoso d’Islanda, dove visiteremo  due tra le attrattive maggiormente visitate di tutto il paese. Il grande Geysir, tra i più antichi geyser conosciuti al mondo, con le sue eruzioni d’acqua bollente che ogni 6 minuti salgono fino a 30-40 metri, e Gullfoss, conosciuta come la cascata d’oro, un’imponente cascata formata da due salti che scompaiono in un canyon stretto e profondo. Nel pomeriggio trasferimento al Reykjanesfólkvangur National Park per l’ultima passeggiata lungo la costa Islandese su nere scogliere popolate da migliaia di uccelli marini per l’ultimo saluto all’oceano e a questo territorio selvaggio. Trasferimento a Keflavik e pernottamento alla  Guest House Alex. Cena presso ristorante o il Guest House, pernottamento.
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Keflavik e rientro in Italia.

Per ragioni organizzative o tecniche l’ordine delle escursioni o delle visite potrebbe subire dei cambiamenti. Il programma potrebbe subire variazioni ad insindacabile giudizio della guida in funzione delle condizioni meteorologiche e di sicurezza.

La Guida:

Davide D’Acunto: Guida Ambientale Escursionistica. Ricercatore scientifico di specie artico-alpine. Madrelingua inglese. Esperto ornitologo – www.guide-trek-alps.com.

Quote di partecipazione

Le iscrizioni si chiudono il 31 marzo 2019 o ad esaurimento posti. Numero min/max di equipaggi ammessi 6/8.
1 persona adulta euro 1.580,00
Per prenotazione dell’intero turno da parte di gruppi composti da 8  persone euro 1.430,00 a persona
Quota d’iscrizione e assicurazione per persona euro 60,00

Assicurazioni in viaggio

Partecipando ai viaggi de Il Tropico del Camper siete protetti da una copertura assicurativa del gruppo AXA DD30 che garantisce: spese mediche in viaggio fino a 30.000 € a pax, rinuncia al viaggio, assistenza in viaggio 24 ore su 24, rientro sanitario, rientro anticipato, invio medicinali urgenti, furto, scippo rapina o danneggiamento di bagagli, ecc. Vi preghiamo di leggere attentamente le clausole nell’opuscolo allegato, visibili e scaricabili anche sul nostro sito alla sezione Assicurazioni in Viaggio.

E’ possibile integrare la polizza DD30 per rinuncia al viaggio con la polizza TRIPY ANNULLAMENTO.
Annullamento All Risks: permette di annullare il viaggio per qualsiasi motivo oggettivamente documentabile. Nessun limite di età, malattie preesistenti incluse.
Annullamento Light: la nuova formula che permette di annullare il viaggio oltre che per le classiche motivazioni indicate in polizza anche a seguito di revoca ferie. Nessun limite di età, malattie preesistenti escluse.
PREZZI SU RICHIESTA – Il costo varia in base alla destinazione, al periodo in cui viene stipulata e all’età dei partecipanti. Per ricevere il preventivo è necessario inviare la scheda di preadesione con i vostri dati.

La quota comprende

  • 8 pernottamenti in Ostello
  • 2 colazioni presso l’Alex Guest House

  • Tutti i trasferimenti con minivan come da programma carburante incluso

  • Escursione in barca di Whalewatching presso Husavik
  • Guida Ambientale Escursionistica per tutto il viaggio

La quota non comprende

  • I pasti giornalieri. Costo minimo a persona di 35,00 €/gg
  • Ingresso facoltativo presso le Mývatn Nature Baths
  • Attrazioni turistiche e culturali eccedenti quelle riportate alla voce “La quota comprende”
  • Escursioni con mezzi locali eccedenti quelli riportati alla voce “La quota comprende”
  • Le mance e tutto ciò che non è specificato alla voce “La quota comprende”

Desideri maggiori informazioni? Contattaci!





Per richiedere maggiori informazioni sul programma e/o aderire al viaggio, compila il modulo di contatto.

Oppure contattaci via mail all’indirizzo
info@iltropicodelcamper.it

O chiamaci ai numeri
338 8724789 (Michele)
340 8247725 (Davide)

2018-10-25T15:14:39+00:00